GRAZIE!

Grazie per esserti iscritto alla newsletter del Collegio Immacolata.

x

Tutte le Notizie della Scuola

Inserisci la tua mail e iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle nostre novità e proposte educative.

x

Open Day

Compila i campi qui sotto per prenotare la tua visita alla scuola.

Sono interessato a:
Scuola dell'Infanzia
Scuola Primaria
Scuola Secondaria di primo grado
Parteciperò all'Open Day in data:

Laboratori Quinte Della Scuola Primaria

LABORATORIO DI CONVERSATION IN ENGLISH

Finalità

Il corso consente al bambino di sviluppare un rapporto più partecipativo e consapevole con la lingua inglese.

Il corso, svolto interamente in lingua inglese e all’interno di un piccolo gruppo, offre agli alunni la possibilità di apprendere le regole basilari per comunicare in lingua inglese, di interagire  esprimendo idee o opinioni e di esporre oralmente davanti alla classe un lavoro precedentemente preparato. L’alunno sarà stimolato all’apprendimento attraverso attività  (anche giocose) e materiali che l’insegnanate diversificherà appositamente ad ogni lezione. La maggior parte delle lezioni verterà attorno a dei campi semantici ben definiti, per cui gli alunni avranno la possibilità  di ampliare e arricchire il proprio lessico.

Obiettivi

– Saper comprendere messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari.

– Saper interagire con i coetanei comunicando in modo comprensibile all’interno di scambi di informazioni.

– Saper simulare semplici scambi dialogici spendibili concretamente in un Paese di lingua inglese.

– Saper descrivere oralmente aspetti del proprio vissuto e del proprio ambiente ed elementi che si riferiscono a bisogni immediati.

Attività

– Giochi di ruolo – role play.

– Attività svolte a coppie e a gruppi orientate allo scambio dialogico, alla memorizzazione di alcune strutture linguistiche, alla preparazione di un lavoro da presentare ai compagni.

– Ascolto e comprensione di storie, favole, racconti, articoli di giornale per ragazzi, canzoni in lingua.

– Completamento, a coppie o a gruppi, di alcuni esercizi scritti finalizzati al consolidamento del lessico.

Poiché il piacere e il divertimento sono elementi che potenziano enormemente l’apprendimento, l’insegnante programmerà anche alcune lezioni in funzione di preferenze specifiche espresse dagli alunni stessi.

Temi

Can you repeat, please?  Where is it? It’s next to the sofa  Social English

Opposites, Has he got curly hair? Guess who?

That’s my monster!  Merry Christmas!

At the restaurant, On the road, In the underground, At the airport

Let’s interview! Happy Easter, Invent your quiz, Shopping

At the telephone, Song

LABORATORIO DI ROBOTICA EDUCATIVA E CODING LEGO® Education WeDo

Il Lego WeDo è un prodotto che permette di fare esperienze didattiche manuali e intellettuali nell’ambito della robotica. Il concetto WeDo si basa su un approccio didattico che coinvolge attivamente gli alunni  nel loro processo di apprendimento e promuove pensiero creativo, lavoro di gruppo e problem solving.

Nella Robotica Educativa, gli artefatti cognitivi vengono costruiti sulla base di modelli intelligenti già dati, che offrono comunque la possibilità di originare comportamenti emergenti; nella Robotica creativa, l’artefatto cognitivo deve prima essere “pensato”, “creato” e “progettato” dall’alunno, senza nulla di “già dato”, per poi essere meccanizzato o programmato.

Ecco così che i robot, oltre a prendere forma, si animano eseguendo i comandi programmati dai nostri alunni.

La costruzione di artefatti digitali, fisici e virtuali, che possono essere condivisi, discussi, ammirati
è un buon laboratorio per l’apprendimento del pensiero computazionale
” (S. Papert)

Si concretizza quindi l’attività educativa: l’alunno mette insieme i pezzi seguendo una procedura, scrive il programma per ottenere il risultato voluto ma, se non succede quel che deve succedere, deve cercare l’errore e riprovare. È quindi il percorso che si fa per raggiungere l’obiettivo che conferisce valore educativo all’attività sviluppando così il pensiero computazionale.

Obiettivi specifici:

  • avvicinarsi con il gioco al mondo della robotica
  • sviluppare le competenze logiche
  • programmare percorsi, liberi o obbligati
  • lateralizzazione – astrazione
  • algoritmi lineari azione- reazione
  • capacità di collaborazione e di lavoro in gruppo
  • saper organizzare i dati di un problema da risolvere mediante schemi o grafici e tradurre gli algoritmi con linguaggi di programmazione
  • saper individuare problematiche hardware e software in caso di funzionamento non corretto di un robot (strategie problem solving)
  • capacità di collaborazione e di lavoro in gruppo

Iscriviti alla Newsletter
per ricevere le informazioni e le news del collegio.